In questo periodo dell’anno cominciano gli attesi eventi dei Mercatini di Natale, organizzati nelle località più suggestive di tutta Italia. Anche nel 2023 questi eventi magici faranno sognare tantissimi visitatori. 

I Mercatini di Natale sono una tradizione antica e diffusa in molte località d’Italia e d’Europa. Si svolgono appunto durante la stagione natalizia e sono un’occasione perfetta per acquistare regali unici e originali, ma anche per immergersi nell’atmosfera più magica dell’anno e gustare cibi e bevande tradizionali. I Mercatini di Natale sono diventati nel tempo un vero e proprio fenomeno per appassionati, da tradizione antica ad attrazione turistica che attira ogni anno visitatori da tutto il mondo. L’origine di questi eventi festosi risale all’epoca medievale, quando i mercanti ambulanti si riunivano nelle piazze pubbliche durante le festività per vendere i loro prodotti.

Con il tempo sono diventati sempre più elaborati e hanno iniziato a includere anche cibi e bevande, giocattoli e decorazioni a tema. Ad oggi sono un’occasione per scoprire le tradizioni locali, per gustare le specialità culinarie della regione che si visita e per fare acquisti di regali originali quali oggetti in legno intagliato, ceramiche, vetro, candele e tessuti oltre che oggettistica per decorare la casa, addobbi e palline per gli alberi di Natale. Molti articoli sono spesso realizzati da artigiani locali e sono un modo per sostenere l’economia del luogo.

Oltre alle bancarelle i Mercatini offrono spesso anche intrattenimenti per tutta la famiglia, come giostre e spettacoli musicali. Questi eventi sono un modo per creare un’atmosfera natalizia e per celebrare la stagione insieme ai propri cari. Sono ovviamente anche un ottimo pretesto per ammirare la bellezza delle città italiane ed europee durante il periodo natalizio. Insomma i mercatini di Natale sono un’esperienza unica e indimenticabile per chiunque voglia fare un viaggio durante il magico inverno .

Ecco a seguire la nostra selezione di alcuni tra i Mercatini di Natale più belli in giro per l’Italia: 

MILANO – Quest’anno, presso il Carroponte, sarà allestito un meraviglioso villaggio natalizio che si impegna a trasportare la magia delle festività a pochi passi da Milano. Con un milione di luci brillanti, intrattenimento e un affascinante insediamento degli elfi, questa esperienza natalizia si preannuncia indimenticabile. Dal 18 novembre 2023 al 7 gennaio 2024. Gli organizzatori hanno concepito l’idea di creare un autentico villaggio incantato che farà sentire i visitatori come se fossero stati improvvisamente trasportati nella lontana Lapponia. Sarà un’opportunità unica per riscoprire il proprio spirito giocoso e permettere agli adulti di rivivere la magia dell’infanzia, sperimentando una gioia pura e genuina che solo il periodo natalizio può regalare. Una volta varcata la soglia del villaggio, i visitatori saranno catapultati in un mondo da favola popolato da adorabili elfi e vivaci soldatini Schiaccianoci. L’aria sarà pervasa dai profumi di abete, cannella e cioccolata calda. Il fruscio della carta da regalo che avvolge i giocattoli e il ticchettio di maestosi orologi scandiranno il ritmo rilassato di questo mondo incantato. Un milione di luci colorate illuminerà ogni angolo del villaggio, che si estenderà su una vasta superficie di oltre 25.000 metri quadrati.

I più piccoli avranno l’opportunità di accomodarsi davanti al lungo tavolo dell’Ufficio postale del villaggio per iniziare a redigere la loro lista dei desideri, che verrà successivamente affidata agli elfi postini per la consegna a Babbo Natale. La Fabbrica dei Giocattoli sarà un’altra piacevole attrazione, dove i suoni degli ingranaggi si fonderanno con l’incessante lavoro degli elfi operai impegnati a costruire e perfezionare treni, bambole, orsacchiotti e tamburelli. Durante l’esplorazione i visitatori potranno anche godere di un’entusiasmante giostra a due piani, unica nel suo genere. Il clou del villaggio sarà la Casa di Babbo Natale, dove si potranno creare giocattoli e osservare le stelle attraverso il telescopio. La dimora di Babbo Natale sarà dotata di un planetario, mappe astronomiche, un elenco alfabetico di tutti i bambini e, naturalmente, la sua iconica slitta. Il villaggio includerà anche due imponenti spiegeltent, suggestive strutture dei primi del Novecento. Una di esse ospiterà un ampio mercatino di Natale allestito da Viridea, ricco di decorazioni di ogni genere. L’altra spiegeltent sarà una deliziosa cioccolateria e ristorante, dove gli ospiti potranno deliziarsi con prelibatezze natalizie come cioccolatini, bastoncini di zucchero e strüdel di mele. L’entertainment non mancherà, con spettacoli di magia, bolle di sapone, cori gospel, balletti e musical. 

BERGAMO – Bergamo regala un calendario ricco di appuntamenti e coloratissime occasioni per scoprire sapori e creatività tradizionale. Da non perdere i Mercatini di Natale in Piazzale degli Alpini. Le casette di legno offrono l’opportunità di apprezzare specialità enogastronomiche, e di acquistare opere di artigianato locale, stoffe ricamate, bigiotteria e lavori in ceramica, vetro e legno, oltre che tantissimi addobbi. Il “Christmas village” invece sarà allestito in Piazza Dante . Anche qui, si possono trovare proposte gastronomiche provenienti da diverse regioni italiane, idee regalo e decori natalizi. Una serie di eventi accompagnano i mercatini come i tradizionali concerti e agli spettacoli (menzion d’onore merita il gran teatro dei burattini), non mancano le visite di Babbo Natale e Santa Lucia. Verrà organizzata anche la Babbo Running, una marcia di 5 km non competitiva tra la moderna e vivace Città Bassa e il centro storico di Città Alta, passando per le Mura Venete, Patrimonio dell’Unesco.

VERONA – Città patrimonio dell’UNESCO è da sempre punto di incontro per cultura e tradizioni. In occasione del Natale si trasforma e si veste di luci, suoni e colori. L’ingresso della città, per tradizione, viene illuminato da centinaia di luci (creando un effetto Champs Elysees) e, le vie del centro storico, in particolare la splendida Piazza Bra, con lo sfondo dell’Arena romana e l’imponente stella di Natale che poggia sulla piazza, fanno da cornice ai mercatini che vengono realizzati in collaborazione con lo “Christkindlmarkt” di Norimberga. Vi si possono trovare i prodotti tipici tradizionali artigianali quali addobbi in vetro, legno e ceramica, tante idee regalo nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci natalizi. Da qualche anno ormai si svolge la mostra “Presepi dal Mondo”, una ricca esposizione di presepi ed opere d’arte ispirati al tema della Natività, provenienti da musei, collezioni, maestri presepisti e appassionati di tutto il mondo e, proprio per questo, offre un quadro artistico completo della tradizione presepistica intercontinentale.

Si tratta di una vera e propria mostra da guinness dei primati, con i suoi 400 presepi provenienti da tutto il mondo. Le oltre 100 casette offrono prodotti di artigianato e tante idee regalo e addobbi natalizi veramente unici ed originali, in vetro in  legno e ceramica, nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci Natalizi. Non mancherà la musica ad animare le piazze che ospitano i mercatini. Sarà allestita una Family area dove ci sarà da divertirsi per grandi e piccini con attività, piste di pattinaggio, villaggi del natale e la casa di Babbo Natale. L’ingresso della città accoglie i visitatori con una particolari luminarie Natalizie, a basso impatto ambientale, per immergersi subito in una caratteristica atmosfera. Si arriva così in Piazza Bra dove, con l’Arena sullo sfondo, si può ammirare la grande Stella di Natale: la struttura è considerata la più grande archiscultura (come grande scultura metallica), al mondo ed ha un peso di 88 tonnellate, e presenta un’altezza di 100 metri. Tra le variegate luminarie sono presenti, anche alcuni animali giganti, generalmente posizionati nei pressi della pista di pattinaggio.

ORVIETO – Il fascino del Natale invade le strade di Orvieto con i suoi mercatini natalizi, creando un’atmosfera magica e festosa per i visitatori di tutte le età. Ogni anno la città si trasforma in un incantevole paradiso natalizio, offrendo un’ampia varietà di prodotti artigianali, prelibatezze gastronomiche e spettacoli coinvolgenti per celebrare il periodo più amato dell’anno. Ogni anno la città si illumina di luci scintillanti, annunciando l’inizio dei festeggiamenti natalizi. L’accensione delle luminarie in tutta la città crea un’atmosfera magica, trasformando le strade in un’esplosione di colori e brillanti decorazioni natalizie. Piazza della Repubblica diventa la location perfetta per il tradizionale Mercatino di Natale, dove gli stand espongono una vasta selezione di prodotti tipici dell’Umbria e dell’Italia. Qui, i visitatori possono trovare splendidi oggetti artigianali, giocattoli, gioielli e tanto altro per i regali.

Per i più avventurosi, il piazzale Frustalupi ospita una pista di pattinaggio sul ghiaccio, che è diventata una delle attrazioni più amate. Pattinare circondati dall’atmosfera natalizia crea un’esperienza indimenticabile, tanto per i principianti quanto per i pattinatori esperti. L’8 dicembre è un giorno imperdibile, in questa data la città è letteralmente avvolta da un’incantevole cascata di luce grazie all’illuminazione della maestosa Stella Cometa di 17 metri in piazza Duomo. L’Albero di luce, posizionato nel suggestivo Pozzo di San Patrizio, aggiunge ulteriore magia al panorama cittadino. E non è finita qui: le facciate del Palazzo comunale, del Palazzo del Popolo e della Torre del Moro prendono vita con le artistiche illuminazioni dei Palazzi magici, regalando uno spettacolo visivo senza eguali. Il quartiere medievale invece si trasforma in un affascinante Quartiere dei Presepi. La mostra del Presepe nel Pozzo della Cava è una delle principali attrazioni, offrendo un’opportunità unica di ammirare splendidi presepi realizzati con maestria.

PERUGIA Barton Park – Arriva in città l’evento più magico dell’anno: la Casa di Babbo Natale, l’Ufficio Postale, i mercatini di Natale e tantissimi eventi speciali dal 25 Novembre all’8 Gennaio nel bellissimo parco del capoluogo umbro. Il Barton Park, un parco di oltre tre ettari in uno dei punti nevralgici della città di Perugia, è pronto a trasformarsi in un meraviglioso Villaggio di Natale nel quale i visitatori verranno avvolti da una magica e coinvolgente atmosfera. 

L’evento, con ingresso gratuito, sarà diviso in due parti: dal 25 Novembre al 24 Dicembre un vero e proprio Villaggio di Natale trasformerà Perugia in una città magica. Spettacoli per bambini, la possibilità di conoscere Babbo Natale, l’ufficio postale dove poter lasciare e scrivere i propri desideri e tantissime attività ludico-didattiche per grandi e piccini. Proprio la Casa di Babbo Natale sarà il vero fulcro dell’evento. I bambini lo vedranno dal vivo e lui sarà pronto a fare una foto, abbracciarli e ricevere tutte le letterine con i loro desideri, che potranno portare da casa o scrivere direttamente nell’Ufficio Postale del Natale. Passeggiando per il parco si avrà la possibilità di visitare i tipici mercatini di Natale nel tradizionale stile Tirolese: tante casette in legno con all’interno il meglio dell’esposizione artiginale tipica del periodo, enogastronomia, tessuti, ceramica e tantissime altre specialità. L’Arena del Barton Park, nei fine settimana dell’evento, si trasformerà in una vera e propria fattoria: qui si potrà incontrare i produttori locali ma, soprattutto, tante specie animali che si susseguiranno durante le giornate dello Special Christmas.

Dall’asinello ai cavalli, dagli alpaca alle caprette fino ai conigli. I visitatori saranno coinvolti a 360 gradi, attraverso la possibilità di partecipare gratuitamente a tantissimi eventi collaterali tenuti da massimi esperti dei vari settori: dalla mise en place natalizia al corso di cucito, dalla realizzazione di biscotti natalizi con veri e propri pasticceri fino a tantissime degustazioni.
I bambini avranno un programma totalmente a loro dedicato pronto ad intrattenerli in maniera attiva durante tutto l’evento, dai burattini alle letture di fiabe, passando per laboratori e momenti musicali, non mancherà l’arte e il disegno. La seconda parte: verso il nuovo anno, dal 26 Dicembre all’8 Gennaio, l’evento cambierà tema concentrandosi sulla valorizzazione dei prodotti enogastronimici e artiginali tipici della Regione Umbria. 

ROMA – IL NATALE A ROMA, evento che occuperà lo spazio del Laghetto dell’EUR, sito nel cuore del quartiere romano, si estenderà su 8500 mq di area di cui circa 2000 mq coperti con Tensostrutture in Cristal e ad una logistica perfetta in termini di centralità e collegamenti tramite metro, bus e treno, con fermate a non più di cento metri dalla location. All’interno dello spazio sarà prevista un’area con oltre 100 espositori, il tutto con allestimenti curati per essere in sintonia con il tema natalizio. La tipologia di espositori sarà la seguente: Food, beverage, commerciale, artigianale, prodotti tipici, vintage e pubblicitari. È prevista un’affluenza media di circa 250 mila persone durante il corso di tutta la manifestazione. Giornalmente ci saranno spettacoli, concerti ed esibizioni, e la possibilità di poter pattinare sul ghiaccio, grazie alla presenza di una Pista di circa 500mq coperta. Ci saranno ovviamente anche Babbo Natale e la sua originale casa del Polo Nord a “Igloo”. Musiche di Natale, effetti scenici e giochi di luci garantiranno un’atmosfera mozzafiato. 

Ma a Natale Roma è più e suggestiva che mai anche nel suo centro storico, meta di turisti provenienti da ogni parte del Mondo, con via del Corso e via dei Condotti che brillano con luminarie bellissime e ogni anno diverse. Anche Piazza di Spagna ospita i mercatini di Natale e a pochi passi dalla scalinata di Trinità dei Monti sarà allestito il tradizionale presepe. Il mercatino di Natale di Piazza Navona, aperto dal 1.12.2023 al 6.01.2024 è il più famoso della capitale, un appuntamento con la tradizione che riporta gli adulti indietro nel tempo dell’infanzia, pupazzi, giochi, giri sul carosello e gustose leccornie. Vi è poi il Christmas Wonderland, il villaggio di Natale più atteso e amato della città. Un allestimento dal sapore internazionale e un’occasione per scoprire usi, tradizioni e simbologie multiculturali. Viale Angelico 52 ospiterà 40 store che porteranno nella Capitale le atmosfere magiche di Portobello Road a Londra. Saranno presenti eccellenze dello street food e temporary shop di brand ricercati. 

GRECCIO e RIETI – Greccio significa PRESEPIO. Si trova in provincia di Rieti, borgo medievale bellissimo con in se un concentrato di storia natura e magia. Situato nel cuore della piana di Rieti, luogo del primo presepe “del mondo” realizzato da San Francesco d’Assisi nel Natale del 1223. ( Il Presepe di Greccio di Giotto è il tredicesimo quadro del ciclo che racconta la vita di San Francesco nel quale il Santo celebra la nascita di Gesù, l’opera si trova ad Assisi. ) 

Dal 18 Novembre 2023 al 7 gennaio 2024, il borgo medievale si trasforma in un villaggio natalizio e nei luoghi dove San Francesco d’Assisi e l’amico Giovanni Velita, signore di Greccio, scrissero pagine indelebili di storia quotidiana, si incontreranno qualificati espositori di artigianato presepiale ed artistico. Quest’anno si svolge la 25esima edizione della Mostra Mercato dell’Artigianato e dell’Oggettistica per il Presepio che offre l’opportunità a tutti gli espositori di incontrare un vasto pubblico che si riverserà nella “Capitale del Presepio” . Non mancheranno, tra i caratteristici chalet di legno addobbati a festa, spazi dedicati alla vendita delle eccellenze del territorio come lo zafferano, il miele e il suino nero dei monti reatini. La visita alla Mostra Mercato sarà un’occasione per conoscere meglio il borgo che la ospita e le sue bellezze: il Santuario Francescano del Presepe, il Centro Storico, il Sentiero degli Artisti ed il Museo del Presepio. In occasione della Mostra Mercato inoltre Babbo Natale incontrerà i bambini ai quali saranno dedicati attrazioni dinamiche, dolci tipici e artigianato locale ed estero.

BOLOGNA – I principali mercatini di Bologna sono rappresentati dalla Fiera di Santa Lucia che si svolge sotto il portico monumentale della Chiesa dei Servi (Strada Maggiore). Per circa due secoli l’esposizione delle “baracche” sotto i portici è stata lasciata all’iniziative dei commercianti, mentre con l’inizio degli anni 90 la manifestazione si è andata via via arricchendo di iniziative. Le bancarelle della Fiera di santa Lucia e quelle del Mercatino di Natale offrono un’ampia varietà di delizie gastronomiche, prime tra tutte il torrone, e la possibilità di acquistare le statuine del presepe. Altro appuntamento “classico” è quello con la Fiera di via Altabella. Potrete trovare tante idee regalo, fra prodotti artigianali e addobbi per la vostra casa, nonché dolci natalizi e tanto altro. In Piazza Minghetti, ogni anno, torna il Villaggio di Natale Francese. Dal 24 Novembre 2023 al 24 Dicembre 2023 le casette saranno addobbate a festa ed il profumo di legno si affiancherà ai profumi e ai sapori tradizionali d’Oltralpe, con una proposta enogastronomica molto ricca. Oltre ai tradizionali dolci dell’Avvento moltissimi tipi di formaggi, che potranno essere abbinati ad un’ampia gamma di vini provenienti dalle più importanti regioni vinicole francesi. Per i più golosi le “degustazioni dolci” potranno contare sui biscotti bretoni, con oltre venti varietà di ripieno, su un gran numero di cioccolatini dai gusti raffinati, fino ad arrivare ai dolci preferiti da Re ed Imperatori: i macarons. Una grande tavolozza di colori è rappresentata dalla casetta delle spezie, mentre baguettes e croissants caldi saranno sfornati nella “Boulangerie”. 

AOSTA – Il mercatino natalizio “Marché Vert Noël” trasforma l’area archeologica del Teatro Romano di Aosta in un villaggio alpino. Ogni giorno ai Mercatini di Natale i visitatori possono curiosare lungo le “vie” del villaggio alla ricerca di idee regalo inconsuete tra specialità del territorio, vini, arti manuali, oggetti d’antan, pensieri-regalo, ispirazioni nordiche, lussi piccoli e abbordabili per respirare insieme aria di festa. Le produzioni artigianali esposte negli oltre 50 chalet spaziano dalle candele ai saponi artigianali, dalla ceramica all’oggettistica in legno passando per mobili di antiquariato, articoli e accessori di abbigliamento in lana cotta e feltro, canapa, pizzi, addobbi natalizi, prodotti eno-gastronomici tipici valdostani, dolciumi e pasticceria, oggetti realizzati con la tecnica del découpage o con altre tecniche manuali. Il mercatino fa da sfondo ad una serie di eventi collaterali che coinvolgono grandi e piccini. Da tradizione, viene installata una pista di pattinaggio sul lato ovest della Piazza Chanoux a pochi passi dall’albero di Natale interattivo. Si tratta di una pista per il pattinaggio all’aperto, realizzata su ghiaccio naturale creato tramite refrigerazione. La pista misura 4 × 24 metri ed è illuminata quindi accessibile sia di giorno che la sera. Come ogni anno torna “Noël au Bourg” – Presepi in mostra, splendida occasione per ammirare oltre 30 presepi in legno, realizzati da artigiani valdostani, che partecipano al concorso. Il borgo si animerà anche degli gnomi, che spuntano da ogni angolo: lo gnomo studioso, quello birichino, lo gnomo notturno con il lanternino. Sofisticati giochi di luce e proiezioni laser in prossimità degli angoli più belli della borgata, regaleranno ogni sera al pubblico spettacoli di grande effetto attraverso l’uso artistico di impianti d’illuminazione all’avanguardia.

SAN MARINO – Da inizio Dicembre al 6 Gennaio l’evento “il Natale delle meraviglie” torna ad allietare le strade e le piazze della più antica Repubblica del mondo. I mercatini di Natale di San Marino offriranno  un’atmosfera magica, la città medievaleggiante completamente addobbata con gusto, diverse bancarelle dislocate nelle varie piazze con un’offerta di prodotti tipici dell’Avvento, artigianato e prelibatezze da mangiare e bere. Tanti eventi, accompagnano i tradizionali mercatini natalizi. Ad esempio, per tutta la durata delle feste si potrà pattinare sulla pista di ghiaccio situata nella Cava dei Balestrieri, partecipare a concerti gospel e visitare presepi. La fabbrica dei giocattoli si estenderà per 250 mq di gioia e divertimento in un ambiente confortevole, coperto e riscaldato. All’ingresso fate e simpatici folletti accolgono i bambini in un’atmosfera fiabesca per condurli nel mondo meraviglioso dei sogni, dei canti, delle danze e dei giochi. Nello spazio dedicato alle letterine i bambini esprimono a Babbo Natale i loro desideri. Durante l’Avvento, si potranno ammirare anche gli Artisti di Strada e godersi l’allegria dei musici viandanti e degli zampognari. In Piazza della Libertà, trasformata per l’occasione in una vera e propria banchina ferroviaria, ci sarà il Polar Express, che vi porterà a fare un viaggio immersivo nell’atmosfera natalizia. Mentre Polar park sarà l’area dedicata alla pista di pattinaggio sul ghiaccio.

LIMATOLA – Sovrano dell’antico borgo medievale beneventano e guardiano della valle solcata dal fiume Volturno, il Castello di LIMATOLA, un tempo dimora difensiva, è oggi un luogo dove il presente ed il passato vivono in perfetta armonia, in un connubio magico ed evocativo. Come tutti gli anni per tutto il periodo natalizio si svolgerà il magnifico evento “ Cadeaux al Castello”.  Profumi di dolci natalizi e vin brulé, si mescolano a suoni ed atmosfere tipiche del Natale. I mercatini sono l’occasione per acquistare decorazioni natalizie, idee regalo, prodotti tipici, ma anche per conoscere opere d’arte di artisti locali.
Qui si trovano pezzi d’artigianato esclusivi, antichità di alto livello, bambole di pezza, candele di cera e decorazioni per tutti i gusti. I punti ristoro sono curati da chef, per una full immersion nella tradizione culinaria italiana ed europea, con prezzi per tutte le tasche ed offerta sempre di ottima qualità.
Come ogni anno, alla visita agli chalet ed allo shopping si assoceranno momenti musicali ed intrattenimenti per adulti e bambini, laboratori, foto con Babbo Natale. Si tratta di uno dei più grandi e particolari mercatini di Natale europei, ogni anno organizzato con un tema diverso. La location del castello è mozzafiato, particolare e ricercata, anche per altri tipi di eventi.

CAPOSELE – I Mercatini di Natale di Caposele presentano l’accensione dell’Albero di Natale più alto d’Europa: 33 metri di altezza e oltre 2 km di luci per scaldare il cuore del centro storico del piccolo paese Irpino. L’albero verrà illuminato nel Parco della Sanità. Il piccolo borgo diventa meta ideale per chi desidera passare qualche ora immersi totalmente nell’atmosfera di festa. La cerimonia di accensione delle luminarie sul bellissimo abete vivente, ha ormai raggiunto la undicesima edizione. Come tutti gli anni il ricavato sarà interamente devoluto a scopo benefico. Ci onora ricordare che la manifestazione tende a  sensibilizzare tutti circa l’importanza della prevenzione e costruire una comunità solidale, capace di empatizzare verso chi soffre e sostenere la ricerca, unica arma per sconfiggere il cancro. 

EMPOLI – Ancora una volta quest’anno, visto l’enorme successo riscosso nelle edizioni precedenti, Empoli diventerà un’importante punto di riferimento per gli eventi natalizi tra le città del Natale italiane. Con il desiderio di rendere questo periodo un’opportunità di promozione turistica e culturale per tutta la città, dal 18 novembre inizia ufficialmente per Empoli il grande momento di celebrazioni, che per ben due mesi, fino al 7 gennaio accompagnerà e abbellirà le giornate di turisti e cittadini di decorazioni, installazioni speciali ed eventi imperdibili. Spettacolari giochi di luci e colori adorneranno ogni via del centro storico, facendo risplendere i monumenti della città e tutte le sue attrazioni. In entrambi i principali punti di ritrovo della città, Piazza della Vittoria e Piazza Farinata degli Uberti, saranno presenti le proiezioni sui palazzi che renderanno l’intero evento un’esperienza interattiva a 360°, e il trenino turistico che permetterà di visitare le vie scintillanti in maniera speciale. Ma ci saranno anche il Magico Mondo di Babbo Natale e lo spettacolo dell’Albero Magico, che tutti i giorni, dalle 16:30 in poi, illuminerà il centro.

Un’incantevole novità, di questa edizione, dedicata ai bambini, è la Casa delle Mascotte, dove ognuno di loro potrà incontrare la sua mascotte del cuore, scattare una foto insieme e riceverla stampata come ricordo. Piazza Farinata degli Uberti sarà invece la location prescelta per la Grande Nevicata, che ogni weekend coprirà di fiocchi bianchi la grande piazza, incorniciata dalla bellezza della Collegiata di Sant’Andrea. Infine, il Luna Park in Piazza Matteotti con giostre e attrazioni sarà affiancato, come tradizione, dalla pista di pattinaggio su ghiaccio.
Nei mesi di Novembre e Dicembre, contornato dalla centrale e simbolica Piazza della Vittoria, si terrà lo speciale Mercatino di Natale, tra stand di prodotti gastronomici e artigianali tipici. Di fatto, tra i mercatini scoprirai una vasta e ottima offerta culinaria, sia italiana che internazionale, affianco a bancarelle cariche di articoli unici e personalizzati. L’evento dei mercatini tradizionali, incentrato nella promozione del “fatto a mano” locale e del buon cibo, si pone l’obiettivo di regalare ai visitatori e ai cittadini un’esperienza suggestiva e festosa.

AREZZO – Il più grande Villaggio Tirolese d’Italia farà il suo ritorno ad Arezzo, nella splendida Piazza Grande, a partire da sabato 18 novembre 2023. Tuttavia, la grande novità di quest’anno sarà la data di chiusura dei Mercatini di Natale: a grande richiesta, andranno avanti fino a lunedì 1 gennaio 2024. Questa eccezionale estensione per l’edizione renderà il mercato ancora più unico. Tra baite dei sapori per la degustazione di prodotti tipici, il big lights show con proiezioni sui palazzi di Piazza Grande, il Christmas Gardenar con gli abeti, le piante e le idee green, oltre a tour guidati alla scoperta di Arezzo con i pacchetti speciali “Natale ad Arezzo”. Un’attrazione molto apprezzata saranno le Baite del Gusto Tirolesi, caratteristiche casette di legno dove potrai assaggiare prelibatezze come brezel, raclette, formaggio fuso, polenta e lo stinco arrosto, oltre alle migliori birre del Tirolo e altri piatti tipici. Anche la Casa di Babbo Natale e la Lego Brick House torneranno ad allietare il Natale ad Arezzo. 

FIRENZE – Tra le oltre 50 casette del mercatino tedesco in piazza Santa Croce è possibile trovare tanti prodotti tipici da tutta Europa, come ad esempio le candele di Natale che provengono dalla Germania, gli addobbi per l’albero dalla Repubblica ceca, le luci colorate svizzere, senza dimenticare le proposte italiane come i presepi tradizionali. Spazio poi ai sapori tipici del Natale, gli operatori del mercatino di Santa Croce portano a Firenze sapori tipici tedeschi come brezel, strudel, vin brulé, wustel e birra, ma anche le produzioni gastronomiche tradizionali di Austria, Francia, Olanda, Spagna e Grecia. Piazza Santa Croce nel periodo dei Mercatini di Natale è animata da un programma di eventi, in particolare con iniziative per i bambini, come i laboratori ospitati nella casa di Babbo Natale e sono anche previsti esibizioni degli sbandieratori Fiorentini e tanti canti e spettacoli musicali. 

GOVONE – Questo piccolo centro della regione storica del Roero al confine tra la provincia di Cuneo e quella di Asti, con l’arrivo dell’Avvento si trasforma nel Magico Paese di Natale.
Passeggiando per il mercatino, allestito nel centro storico, si possono trovare un centinaio di casette di legno dove acquistare prodotti artigianali, idee-regalo e specialità gastronomiche. Nel 2019 è stato candidato a partecipare al concorso European Best Christmas Markets. Visto questo grande successo il mercatino è cresciuto e si è distribuito fino ad arrivare anche ad Asti, dove ci saranno circa duecento bancarelle, mentre gli eventi speciali, tipici del magico paese di Natale continueranno a svolgersi nella magnifica atmosfera del castello di Govone. Il Magico Paese di Natale, manifestazione che ha saputo rinnovarsi di anno in anno, fa cornice a diversi eventi e iniziative in grado di coinvolgere un pubblico vario e diversificato. La casa di Babbo Natale e la scuola degli Elfi attendono gli ospiti più piccoli (e le loro letterine), mentre all’interno del Castello di Govone, da tradizione, viene allestito “Adeste Fideles”, un’esposizione-concorso che coinvolge maestri presepai provenienti da diverse aree dell’Italia, con particolare attenzione alla produzione artistica piemontese. I fine settimana, sono allietati dai Christmas Carolers, artisti in costume vittoriano, mentre, da qualche anno, il primo e l’ultimo weekend dell’evento è possibile di raggiungere il Mercatino di Natale con il treno storico.

TORINO – Nel cuore dell’affascinante Torino, l’arrivo del Natale trasforma la città in un incantevole scenario di festa e magia. Il 2023 promette di essere un anno eccezionale per i mercatini di Natale di Torino, con una varietà di eventi, attività ed attrazioni che incanteranno visitatori di tutte le età. Dai tradizionali mercatini ricchi di prelibatezze e oggetti artigianali alle esibizioni musicali e culturali che animano le piazze. Come da tradizione, Piazza Solferino, ospiterà una pista di pattinaggio, mentre il grande albero di Natale, sonoro e luminoso, sovrasterà Piazza Castello. L’ex Regio Arsenale di Borgo Dora costituisce attualmente il luogo tradizionale in cui si svolge la fiera natalizia nel Cortile del Maglio. Gli espositori, in gran parte artigiani, porteranno in scena l’atmosfera caratteristica delle officine presenti nel Cortile del Maglio: presepi, composizioni artistiche, sculture in terracotta, oggetti domestici in ceramica, vetro e legno, ricami su stoffa, manufatti in cera.

In aggiunta, si terranno eventi musicali e sportivi per intrattenere i visitatori e le strade di Borgo Dora saranno animate dai classici colori e suoni del Natale. La Fiera Natalizia a Borgo Dora si tiene in un quartiere storico della città, che ha una forte identità popolare e che è stato rivalutato e rinnovato di recente. L’albero di Natale ufficiale a Torino è eretto nella splendida Piazza San Carlo, conosciuta anche come il “salotto di Torino”. Attraverso una grande festa cittadina nel pomeriggio dell’8 dicembre, prende ufficialmente il via l’inaugurazione dove un’imponente abete alto all’incirca 10 metri trova collocazione in piazzetta Reale. Questo è accompagnato da un gruppo di altri venti abeti più piccoli, che contribuiscono a creare un’atmosfera magica nel cuore della città. 

Altri comuni da segnalare per i loro meravigliosi ed atmosferici Mercatini di Natale sono: Candelara, Castiglione del Lago e tutti i piccoli comuni lungo il Lago di Garda 

 

La nostra agenzia, tramite i siti Natale-Mercatini.com e Oceanya.it, propone ogni anno le proposte più belle ai prezzi più interessanti del web per permettervi di visitare i Mercatini di Natale migliori d’Italia e d’Europa. I pacchetti presentati sulle nostre pagine sono solo alcune delle nostre proposte di soggiorno che possono essere tutte realizzate su misura. Venite a dare un’occhiata a tutti i mercatini presenti tramite i link, così da rimanere aggiornati su eventuali cambiamenti e su quali eventi saranno confermati o meno.