Da domani, 3 dicembre, i cittadini britannici saranno di nuovo liberi di viaggiare. La notizia è stata anticipata dal segretario ai Trasporti Grant Shapps in un’intervista rilasciata alla BBC. Chiedendo però alla popolazione la massima prudenza.

Cosa cambierà quindi dal 3 dicembre? Il via libera non imporrà particolari restrizioni, a parte il rispetto delle regole imposte dai Paesi di destinazione e che siano messi in quarantena nel Regno Unito quando tornano da paesi non presenti nell’elenco dei corridoi di viaggio.  

Shapps ha annunciato che il periodo di quarantena per le persone che tornano nel Regno Unito da destinazioni non presenti nell’elenco dei corridoi di viaggio sarà ridotto dal 15 dicembre, da 14 a 5 giorni. Se il test è negativo, verranno rilasciati dalla quarantena; se è positivo, dovranno isolarsi per tutti i 14 giorni.

Fonte: ttgitalia.it