Print Friendly, PDF & Email

L’Ufficio del Turismo della isole Cook, uno dei pochi luoghi al mondo dove non sono stati registrati casi di Covid, è al lavoro per la ripartenza, con una serie di novità che nel 2021 interesseranno sia i turisti sia le agenzie di viaggi.

L’arcipelago ha una pagina web che include informazioni aggiornate sulle restrizioni di viaggio e raccomandazioni per i nuovi visitatori per garantire il controllo della pandemia, a questo link.  

La destinazione, infatti, si propone come un’alternativa ‘safe’ per gli sposi che hanno dovuto rinunciare al viaggio di nozze, se non addirittura alla cerimonia stessa in questo 2020. Diverse località dell’arcipelago sono attrezzate per far vivere ai promessi sposi allo stesso tempo cerimonia e luna di miele insieme come i parenti più prossimi.

Il Paese si è inoltre arricchito con la proposta di un tour delle Isole del Nord, dove si trovano le lagune più cristalline e quasi disabitate, finora praticamente inaccessibili. La compagnia aerea locale Air Rarotonga offre un pacchetto di 3 notti e 4 giorni che prevede, ad esempio, una visita alle coltivazioni della famosa “Perla Nera” sull’isola di Manihiki.

Ma anche il trade turistico sarà protagonista del 2021 delle Isole Cook: “Durante questo periodo, gli uffici internazionali dell’Ufficio del Turismo sono rimasti operativi e hanno focalizzato le attività su social media, pubbliche relazioni e sviluppo di nuovi strumenti commerciali che verranno presentati a breve” spiega Nick Costantini, g.m. Southern Europe per Cook Islands Tourism Corporation.

In particolare, a breve verrà presentata la “Cook Islands Specialists“, piattaforma di formazione online che offrirà risorse utili ad agenzie e tour operator. A partire da gennaio 2021, inoltre, una divertente iniziativa chiamata “Kia Orana Mondays” verrà offerta al settore trade: ogni lunedì gli agenti di viaggi riceveranno brevi trailer umoristici per approfondire la conoscenza della destinazione. “Kia Orana” sarà anche il nome della digital community riservata agli agenti.

Per facilitare il lavoro di agenzie e tour operator, infine, verrà a breve presentato “Cooks 360“, strumento virtuale che permetterà di ‘partire’ per la destinazione, visitando i luoghi più belli, le migliori spiagge e strutture ricettive dell’arcipelago in maniera virtuale.

Fonte: Ttgitalia.com