Quest’anno siamo ancora in tempo per vivere un’esperienza unica e magica con le novità che Disneyland Paris ha in serbo per il gran finale del suo 30° anniversario, fino al 30 settembre 2023.

Ma come nascono i parchi tematici più famosi del mondo?

Il progetto partì già nel 1939, ma ricevette numerose battute di arresto a causa della seconda Guerra Mondiale, della ricerca del terreno e dei finanziamenti.

Nel 1955 ad Anaheim, Los Angeles, viene inaugurato Disneyland, il primo parco divertimenti aperto dalla Company e da Walt Disney in persona, che purtroppo non assisterà all’apertura dei parchi successivi in quanto ci lascerà il 15 Dicembre 1966. 

Il parco riscosse subito un successo incredibile e questo permise in breve tempo a Walt di riscattare le ipoteche che aveva acceso per finanziare la costruzione del parco, costato all’epoca 17 milioni di dollari.

Walt Disney fu ispirato da diversi altri parchi per la messa in essere della sua creazione, ma in particolare dall’Electric Park di Kansas City, un luogo pulito e ben tenuto, ricco di attrazioni per i più piccoli, ma anche per i grandi, con spettacoli pirotecnici, un treno a vapore che correva lungo tutto il suo perimetro e più di 100.000 luci elettriche che lo illuminavano di notte. 

La struttura caratteristica del primo parco si riproporrà anche per tutti quelli a seguire: il lungo viale di accesso di Main Street USA, con le sue strutture da caratteristica cittadina vecchio stile americana, termina nella piazza principale sulla quale si affaccia il castello della Bella addormenta nel Bosco, che poi diventerà il simbolo della Walt Disney Company. È dal castello che si sviluppano le quattro aree tematiche che caratterizzano questo regno unico: Adventureland, Frontierland, Fantasyland, Tomorrowland.

Con l’ampliamento del parco e l’espansione dei prodotti della Walt Disney anche le attrazioni aumentarono diventando sempre più moderne e performanti. Così che a dispetto delle quattro aree principali col tempo se ne aggiunsero altre riguardanti universi del mondo Disney più attuali. Un esempio tra tutti la zona dedicata agli Studios. Al momento tutti i parchi possono considerarsi quindi un grande complesso di più parti che scaturiscono dal nucleo originale ideato dal suo fondatore. Tra queste vanno considerati anche i meravigliosi  Hotel a tema che ospitano ogni giorno i tantissimi visitatori. 

Oltre al Parco originale in California al momento i Parchi Disney nel mondo sono cinque: Walt Disney World Orlando, Tokyo Disneyland, Disneyland Paris, Hong Kong Disneyland e Shanghai Disney Resort. 

È quindi il 12 aprile del 1992 che avviene l’inaugurazione di Disneyland Paris, situato a Marne la Vallée, a est di Parigi. Si tratta del parco più visitato d’Europa oltre che il quarto a livello mondiale. La Francia fu scelta come sede a causa della sua attrattiva dal punto di vista turistico ed economico, oltre che per il clima, il paesaggio del luogo scelto per la costruzione e la sua posizione strategica al centro d’Europa. 

Il complesso è aperto tutto l’anno e si divide nelle aree principali del Parco Disneyland e del Walt Disney Studios, più la zona Disney Village, le cui strutture costituite da ristoranti e negozi sono aperte anche dopo l’orario di chiusura dei parchi. Qui si collegano i principali hotel tematici: Disneyland Hotel, Disney’s Hotel New York – The Art of Marvel, Disney’s Newport Bay Club, Disney’s Sequoia Lodge. 

Per questo anniversario Disneyland Paris ha arricchito la sua offerta con spettacoli magici, creati appositamente, votati anche come “Eventi più creativi nei parchi di divertimento e nelle attrazioni, con una partecipazione annuale di oltre un milione” agli IAAPA BRASS RING AWARDS.
In particolare il Disney D-Light è stato votato come Best Live Show nel 2022 dai PARK WORLD EXCELLENCE AWARDS. 

Vere e proprie parate danzanti con i nostri personaggi preferiti e incredibili coreografie di droni che daranno origine a una danza di luci nel cielo notturno.
Inoltre dal 12 aprile 2023 tornerà l’emozionante spettacolo di Disney D-Light e Disney Dreams, che sarà proiettato ogni sera sul castello della Bella Addormentata.
Le attrazioni e gli show per tutte le età si arricchiranno con un nuovissimo show Pixar che verrà presentato in anteprima questa estate. 

Un gran final ancora più epico quindi, con souvenir e specialità culinarie realizzate limitatamente per questa occasione.

Anche la nostra agenzia ovviamente non potrà mancare a questo appuntamento e come ogni anno abbiamo diverse occasioni in cui potremo portarvi con noi nel luogo dove i sogni diventano realtà. 

Le nostre soluzioni firmate “Oceanya” prevedono:

Festa di fine scuola. 23 – 25 Giugno 2023. 3 giorni e 2 notti a partire da 585 euro.
La magia di Disneyland. 17 – 19 Settembre 2023. 3 giorni e 2 notti a partire da 495 euro. 

Vieni a seguirci sul sito e sui nostri canali social per avere maggiori informazioni. 

Noi ti aspettiamo per un gran finale magico!