Le meraviglie nascoste degli atolli Maldiviani si possono oggi vivere cogliendo l’occasione di soggiornare in convenienti e tradizionali Guesthouse. Veri angoli di paradiso immersi nell’Oceano Indiano, le Maldive sono molto più vicine e alla portata di tutti di quanto si possa pensare. 

Le Guest House sono hotel, piccoli alberghi o anche un insieme di poche stanze all’interno delle stesse case dei locali, poste solitamente sulle isole dei pescatori maldiviani sparse nei vari atolli. Questo tipo di vacanza è molto quotata poiché permette al turista di vivere le Maldive e la loro atmosfera da sogno, ma a contatto con la popolazione locale, scoprendone usi e costumi. È una vacanza alternativa ai resort esclusivi per i quali è celebre questo luogo, più familiare e a stretto contatto con gli altri ospiti, oltre ad essere ovviamente molto più economica. Essendo un tipo di soggiorno molto diverso prima di sceglierlo è opportuno valutarne tutti gli aspetti. 

La differenza maggiore rispetto ad un villaggio turistico è che non si può stare in costume se non nelle aree o spiagge adibite. Sarete su un’isola abitata da locali e quindi va mantenuto un certo decoro in rispetto delle loro leggi (ricordiamo che le Maldive sono un paese musulmano). Per ovviare al problema spiaggia, quasi tutte le Guest House organizzano escursioni in barca (dhoni) ogni giorno. Nei resort le escursioni sono solitamente a pagamento. Anche per quanto riguarda l’uso di alcoolici, sulle isole dei pescatori è vietata la vendita dei liquori e quindi non potrete bere birra, vino e tutto quello che concerne l’alcool. Rispetto ad un resort, i pasti sono serviti ad una determinata ora, quindi si mangerà sempre praticamente tutti insieme, dando vita a un clima estremamente conviviale ed accogliente. 

Nonostante la maggior parte si trovi in contesti paradisiaci, tra spiagge bianche e mare cristallino, si possono trovare anche Guest House poste all’interno di agglomerati urbani anche di 2000 abitanti, questo significa doversi spostare a piedi attraversando l’isola che ospita un vero e proprio paese con mezzi, mercati, moschee e altri luoghi da scoprire e vivere come uno del posto. 

I trasferimenti avvengono quasi sempre via barca o idrovolante. Solitamente i residenti che devono prendere e riportare i loro ospiti usano delle barche veloci private e se sono abbastanza distanti dall’aeroporto hanno un giorno fisso di arrivo e partenza per ottimizzare i costi.  

La formula che vogliamo proporvi vi condurrà nella piccola isola di Hangnaameedhoo, nell’atollo di Ari Sud a circa un’ora di barca veloce da Malè. L’atollo è una perla nascosta delle Maldive, dove la bellezza naturale si fonde con l’autenticità della cultura locale, le spiagge di sabbia bianca, le acque cristalline e la straordinaria varietà di vita marina. Qui la deliziosa e confortevole guest house e i residenti del posto vi accoglieranno fin da subito come se foste parte della famiglia. Questa isola di pescatori è piccolissima e riservata, in circa 20 minuti la vedrete nella sua interezza. Tra la spiaggia e le sue viuzze si può assaporare davvero la lenta quotidianità maldiviana, con i ritmi di vita che seguono la luce del giorno, della sera e dei richiami alla preghiera del muezzin.

Affrontare la Maldive con un punto di vista diverso dal solito rappresenta una preziosissima occasione di confronto e la scelta di stare in guest house deve essere fatta con questa consapevolezza in quanto non significa accontentarsi. Significa entrare dentro al cuore di un paese e scoprire chi abita queste isole, dare un’anima ad una destinazione conosciuta in genere solo per i suoi lussi, per il mare e le spiagge. Nonostante non ci si trovi in un Resort le Guest House offrono comunque e moderni servizi e confort per vivere in maniera immersiva la propria vacanza. 

Ma cosa ci aspetta una volta arrivati a Hangnaameedhoo?

Prima di tutto RELAX. Il dolce non far niente. La Bikini Beach dell’isola a poche bracciate dalla barriera corallina è fatta apposta per vivere la pura vida maldiviana! 

Si potranno poi affrontare diversi tipi di escursioni, con un ricco programma di uscite in dhoni, la imbarcazione tipica : safari snorkeling al largo, pesca al tramonto, pic nic su un’isola deserta, visita ad uno dei resort vicini, una giornata da sogno sulle sand bank, sino ad arrivare alle escursioni più impegnative come quelle alla ricerca delle tartarughe, delle mante e degli squalo balena. 

In ultimo, ma non per importanza, il tipico cibo maldiviano, ricco di influenze indiane, ideale da assaporare in una suggestiva cena sulla spiaggia al tramonto, con il suono dell’oceano in sottofondo e le stelle che riempiono il cielo. Un’esperienza davvero magica. 

Unisciti a noi in questo viaggio davvero unico nel suo genere alla scoperta delle Maldive più autentiche. La nostra Agenzia ti porta con uno speciale pacchetto ad Hangnaameedhoo dal 4 al 12 Marzo 2024.