Privacy Policy
da €0,00
Dettagli

VALLE D’AOSTA: FRA CASTELLI, VETTE E ANTICHI SAPORI 29 luglio – 2 agosto 2023

Valle d'Aosta, Italy
Non votato

Durata

5 giorni 4 notti

Tipo di Tour

Tour a date fisse

Gruppo

Non Specificato

Lingue

___

Panoramica del Tour

VALLE D’AOSTA: FRA CASTELLI, VETTE E ANTICHI SAPORI 29 luglio – 2 agosto 2023

La Valle d’Aosta è una delle regioni più affascinanti d’Italia e merita sicuramente una visita in estate. Questa regione montuosa è situata nella parte nord-occidentale del paese è caratterizzata da una bellezza naturale senza eguali, una ricca cultura alpina e una gastronomia deliziosa.

Durante l’estate, la Valle d’Aosta offre una vasta gamma di attività che possono soddisfare i gusti di ogni turista. Gli amanti della natura potranno godersi escursioni mozzafiato, immersi nella splendida vista delle montagne che circondano la regione. Ci sono numerose passeggiate e sentieri da percorrere, che permettono di raggiungere panorami mozzafiato, come il Monte Bianco, il Cervino o il Monte Rosa.

Ma non è solo la natura a rendere questa regione così affascinante. La Valle d’Aosta ha una storia e una cultura alpina molto ricche e interessanti. Durante la visita della regione, i turisti potranno visitare i castelli medievali, i musei di storia locale, le chiese antiche e i villaggi di montagna che conservano ancora i tratti caratteristici della tradizione alpina. La città di Aosta è il centro storico e culturale della regione e offre numerose attrazioni turistiche, come l’Arco di Augusto e il Teatro Romano.

Ma uno dei maggiori motivi per visitare la Valle d’Aosta in estate è senza dubbio la gastronomia. Questa regione è famosa per i suoi formaggi, salumi e vini, tutti prodotti artigianali di alta qualità. Le cucine locali offrono una vasta scelta di piatti tradizionali alpini, come la polenta, la fonduta, la raclette e la tartiflette. Inoltre, la Valle d’Aosta è famosa per i suoi vini pregiati, come il Pinot Noir, lo Chardonnay e il Nebbiolo. I turisti avranno l’opportunità di assaggiare questi prodotti locali nei ristoranti e nelle cantine della regione.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 910,00 

 

PRENOTA QUI IL TUO VIAGGIO

 

DA VEDERE ASSOLUTAMENTE

  • Valle d'Aosta
  • Natura
  • Montagne
  • Gastronomia
  • Storia
  • Architettura

Programma

1° – Arrivo in Valle d’Aosta: il Forte di Bard e il borgo medievale – guida museale
1° – Arrivo in Valle d’Aosta: il Forte di Bard e il borgo medievale – guida museale

Arrivo in Valle d’Aosta e prima fermata a Bard, incontro con la guida museale per la visita guidata al Complesso Monumentale
del Forte, a cui si accede tramite una serie di avveniristici ascensori esterni di cristallo che dal borgo medievale,
ai piedi della Fortezza, salgono sino alla rocca. Visita libera ad uno spazio espositivo a scelta. Possibilità di scendere a
piedi per ammirare la straordinaria posizione strategica del Forte con vista sulle due vallate e visitare il borgo medievale
di Bard con le caratteristiche case dai tetti in “losa” tipica pietra grigia, i ponti a schiena d’asino e gli austeri palazzi
signorili che conservano gli sfregi dei proiettili degli scontri e battaglie del passato.
Proseguimento per Saint-Vincent, check-in, assegnazione delle camere, cena e pernottamento in hotel.

2° – Aosta Romana e Medievale, il Castello di Fenis e le Grotte della Fontina – guida FD
2° – Aosta Romana e Medievale, il Castello di Fenis e le Grotte della Fontina – guida FD

Prima colazione e partenza per Aosta e visita guidata di Aosta romana e medievale. Tour classico alla scoperta del centro storico: una suggestiva passeggiata nel tempo e attraversando l’antica colonia romana di Augusta Praetoria Salassorum
e i suoi incantevoli tesori monumentali di epoca medievale. Nel tour è incluso il ticket cumulativo per accedere al sito archeologico del Teatro Romano, Criptoportico forense, Chiesa Paleocristiana di San Lorenzo e al Museo Archeologico Regionale.
Pranzo in agriturismo con menu tipico valdostano.
Il programma prosegue con l’ingresso e la visita guidata al celebre castello medievale di Fenis, complessa e armoniosa struttura con mura e torri merlate e preziose decorazioni. Sintesi di diversi periodi storici, il maniero possiede un suggestivo cortile interno, un elegante e scenografico scalone semicircolare e pregevoli affreschi in ottimo stato di conservazione.
Spostamento nella Valpelline, una delle vallate più autentiche della Regione per la visita alle più vaste grotte di stagionatura della Fontina. Anticamente miniere di rame estinte, sono state riconvertite in magazzini di stoccaggio e maturazione di quello che viene considerato l’oro giallo della Valla d’Aosta.
Cena e pernottamento in hotel.

3°– Cogne, Pontdel, il Parco del Gran Paradiso e il castello di Aymavilles – guida FD
3°– Cogne, Pontdel, il Parco del Gran Paradiso e il castello di Aymavilles – guida FD

Colazione e partenza per Cogne e le vallate del Gran Paradiso.
Lungo il percorso, sosta per visitare lo straordinario ponte-acquedotto romano di Pontdael, costruito sopra un orrido di oltre 80 metri per assicurare il collegamento con i poderi di un facoltoso latifondista e in perfetto stato di conservazione 2.000 anni dopo.
Proseguimento per Cogne e visita del suggestivo villaggio alpino, celebre per le caratteristiche case in pietra e legno e le viuzze con negozietti e atelier di artigianato e prodotti tipici.
Spostamento verso la frazione di Valnontey, dove spesso si avvistano branchi di stambecchi e camosci che stazionano nei prativi più bassi.
Pranzo tipico presso rifugio nel caratteristico borgo alpino.
Nel pomeriggio possibilità di breve e facile passeggiata panoramica alle celebri cascate di Lillaz formate da due spettacolari salti di acqua e magnifiche pozze cristalline – percorso pianeggiante e ben segnalato adatto a tutti. Tappa a Gimillan, altra frazione di Cogne da dove si gode una magnifica visuale sul massiccio del Gran Paradiso con i suoi ghiacciai incorniciati da creste e foreste di conifere.
Rientro verso Aosta con sosta ad Aymavilles per la visita all’elegante castello appena riaperto a seguito di importanti restauri. Unico nel suo genere, concentra nell’aspetto esteriore fasi medievali e barocche, frutto delle iniziative architettoniche dei diversi membri della famiglia Challant che nel corso dei secoli hanno adattato l’edificio alle esigenze e al gusto dell’epoca.
Rientro a Saint-Vincent per cena e pernottamento.

4° - Courmayeur, lo Skyway* sul Monte Bianco e il borgo di Prè-Saint-Didier
4° - Courmayeur, lo Skyway* sul Monte Bianco e il borgo di Prè-Saint-Didier

Colazione e partenza per Courmayeur, famoso resort e località di villeggiatura ai piedi del massiccio del Monte Bianco per la spettacolare escursione con la funivia Skyway*che porta a Punta Helbronner a quota 3.500 sul Bianco. Da Pontal d’Entreves ci si imbarca sull’avveniristico impianto a fune per raggiungere la stazione intermedia del Pavillon a quota 2.000m. Una prima sosta per acclimatarsi e ammirare il panorama sulle valli che circondano il Monte Bianco. Si riprende la Funivia per raggiungere la stazione sommitale di Punta Helbronner attrezzata con terrazze e torrette panoramiche che offrono una vista strepitosa sui ghiacciai, il Dente del Gigante, la cresta di Rochefort e le innumerevoli cime che hanno testimoniato la nascita e lo sviluppo dell’alpinismo.
Pranzo al Ristorante del Pavillon presso la stazione intermedia del Mont Frety a quota 2.000m con 2 “pots” a scelta dal buffet alpino che mette a disposizione una carrellata di piatti della tradizione valdostana. Dopo la discesa, ci dirigiamo verso Courmayheur per la tradizionale passeggiata nell’elegante centro storico, ricco di negozi di tendenza e locali alla moda.
Nel pomeriggio sosta a Prè-Saint-Didier per la visita guidata al grazioso borgo alpino con le architetture più antiche e i ponti che impreziosiscono il centro storico e soprattutto il suggestivo orrido da cui scaturiscono le acque termali conosciute dai tempi dei romani. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

5° - La Valle del Lys, il Castello Savoia e il pranzo di arrivederci – guida HD
5° - La Valle del Lys, il Castello Savoia e il pranzo di arrivederci – guida HD

Colazione, check-out e partenza per la spettacolare Valle del Lys, il torrente alimentato dalle acque di scioglimento dei ghiacciai del Monte Rosa, famosa per la caratteristica architettura Walser dei villaggi e delle abitazioni rurali, imponenti, funzionali e di gran pregio. Incontro con la guida per l’Ingresso e visita guidata al fiabesco Castello Savoia, appartenuto alla Regina Margherita e
caratterizzato dalle eleganti 5 torri a cuspide. La struttura risale agli inizi del ‘900 ed è circondata da un parco con variopinto giardino roccioso che raccoglie numerose e rare specie di flora alpina. Proseguimento per Gressoney Saint-Jean e visita libera al caratteristico villaggio alpino con la suggestiva piazzetta, la chiesa di sorprendente ricercatezza per un piccolo borgo e l’adiacente via crucis volute dalla Regina. Breve spostamento a Gressoney-La-Trinitè, celebre stazione di sport invernali, visita della gradevole piazzetta dove si può ammirare da vicino un tipico staedel, fulcro della vita rurale della ricca cultura Walser. Pranzo di arrivederci con menu tipico Walser

La Quota Include/La Quota Esclude

  • Accompagnatore Oceanya.it
  • Viaggio in Bus GT
  • Mezza pensione in ottimo hotel 3* a Saint Vincent bevande incluse
  • Visite guidate e ingressi come da programma
  • Pranzi con bevande incluse e degustazioni come da
  • programma
  • Tutto quanto non menzionato alla voce “la
  • quota comprende”
  • Assicurazione medico bagaglio
  • annullamento €. 25,00 a persona
  • Suppl. singola €. 160,00 su richiesta
  • *ESCURSIONE SKYWAY FACOLTATIVA
  • prenotabile all’atto dell’iscrizione al
  • viaggio €. 95/persona comprensiva di
  • pranzo

Località del Viaggio

Valle d'Aosta, Italy
da €0,00

Richiesta Informazioni

    Ti potrebbero interessa anche

    Teniamoci in Contatto

    News, Offerte, Racconti di Viaggio

    Iscrizione Newsletter

    *Non ti invieremo mai Spam

    × Whatsapp