Print Friendly, PDF & Email

Gli Stati Uniti hanno revocato il warning che sconsigliava ai cittadini americani tutti i viaggi verso l’estero. Il Dipartimento di Stato ha reso noto in queste ore che il warning mondiale è stato cancellato e che ogni Paese del mondo verrà valutato ‘caso per caso’.

Una parziale riapertura, quindi, per i viaggi dei turisti Usa, che hanno a disposizione una mappa all’indirizzo www. travel.state.gov sulla quale sono segnalati i livelli di sicurezza e pericolosità dei diversi Paesi.

L’Italia, e l’Europa tutta, viene ancora valutata a livello 3, ossia viene consigliato di riconsiderare l’opportunità di viaggiare, come probabile risposta alla chiusura del 1 luglio scorso dei Paesi Schengen al viaggi degli americani.

La pericolosità dei diversi Paesi del mondo verrà continuamente aggiornata sul sito governativo a seconda dell’evolversi della situazione sanitaria mondiale.

Fonte: TTG.com